FELLINI/ROTA E IL GRANDE CINEMA ITALIANO con CINEMATIC Ensemble dell’Orchestra italiana del Cinema

  • la-dolce-vita-2-650×400
  • Free-10-b.-Morta-Anita-Ekberg-650×400

Varie



19-07-2015 21:30:00

Fellini/Rota  e il Grande Cinema Italiano racconta una storia in musica, partendo dalle grandi colonne sonore del maestro Nino Rota nel neorealismo felliniano fino al tema del Postino, senza tralasciare la commedia all’italiana. Non mancheranno momenti di puro virtuosismo e proiezioni multimediali evocative.

Sul palco il Cinematic Ensemble, una delle formazioni strumentali dell’Orchestra italiana del Cinema.Composto da sette musicisti provenienti da diverse estrazioni musicali, l’ensemble è diretto dal pianista Fabrizio Siciliano, in questo caso anche arrangiatore dei brani eseguiti.

Date e prezzi
Cast
Approfondimenti

Biografia

L’Orchestra Italiana del Cinema è la prima e unica compagine sinfonica italiana dedicata esclusivamente all’interpretazione ed esecuzione del repertorio della musica per film. La rappresentazione e la promozione dello straordinario patrimonio artistico della colonna sonora italiana ed internazionale, attraverso coinvolgenti concerti multimediali, sono i valori fondanti di questo nuovo, ambizioso progetto. La formazione dell’O.I.C. arriva a comprendere più di 150 elementi tra coro e orchestra.

Marco Patrignani, fondatore e presidente dell’Orchestra Italiana del Cinema, ha dato vita al progetto all’interno della “culla” della colonna sonora, gli storici studi di registrazione Forum Music Village, di Roma, fondati alla fine degli anni Sessanta da Luis Bacalov, Ennio Morricone, Piero Piccioni e Armando Trovajoli.

Scopo dell’O.I.C, è anche quello di recuperare e restaurare le partiture dei capolavori del grande schermo grazie alla collaborazione con Enti, Associazioni, Fondazioni ed Archivi pubblici e privati, come è successo in occasione del concerto di debutto nel 2010 in Piazza del Campidoglio a Roma sotto l’alto patronato della Presidenza della Repubblica Italiana e del MIBAC. Uno straordinario concerto multimediale dal titolo “Il Suono del Neorealismo”, diretto dal M° Daniele Belardinelli (direttore musicale dell’OIC), in occasione del quale sono state eseguite le più celebri opere del cinema neorealista italiano a seguito di una scrupolosa opera di trascrizione che ha riportato alla luce straordinarie partiture quali Ladri di Biciclette, Miracolo a Milano, Riso Amaro, Sciuscià e Umberto D.

 

Nell’aprile del 2011, l’O.I.C. ha debuttato sulle scene internazionali, partecipando alla prima edizione del Beijing International Film Festival (Festival Internazionale del Film di Pechino), in Cina con il concerto “Cinematolgy”, omaggio alle più rappresentative colonne sonore della storia del cinema internazionale.

L’Orchestra si è esibita presso il National Centre for the Performing Arts e presso la Great Hall of the People (sede del Parlamento cinese), con la partecipazione straordinaria alla direzione del Premio Oscar Nicola Piovani e l’intervento della cantante israeliana Noa. Il concerto è stato trasmesso dalla CCTV (televisione di stato Cinese) con un’audience di oltre 100 milioni di telespettatori.

Nel 2012, sotto la guida del direttore americano Timothy Brock, l’O.I.C. ha realizzato una serie di concerti dal vivo in sincrono con la pellicola del film “La Febbre dell’Oro” di Charlie Chaplin, progetto in collaborazione con la Fondazione Chaplin di Parigi.

In occasione del Queen’s Birthday Party organizzato dall’Ambasciata Britannica in Italia per il 60° Giubileo dell’incoronazione della Regina Elisabetta II d’Inghilterra, l’Orchestra Italiana del Cinema è stato protagonista il 14 giugno 2012 di un esclusivo concerto sinfonico multimediale presso Villa Volkosnky, la residenza privata dell’Ambasciatore Britannico a Roma.                      


L’evento, che si è tenuto sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il Patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e del Ministero per la Cooperazione internazionale e l’Integrazione, si è distinto come uno dei momenti più significativi di scambio culturale tra Italia e Regno Unito del 2012.

A Roma, l’Orchestra si è esibita poi presso l’Auditorium Parco della Musica, nell’ambito del “Premio Alberto Sordi”, con un concerto omaggio alle musiche di Piero Piccioni: “AlbertOne”

 

L’OIC ha partecipato al Ravello Festival 2012 eseguendo in prima mondiale il cine concerto del film evento dell’anno, “The Artistvincitore di cinque Premi Oscar, tre Golden Globe, sette British Academy Film Awards e sei Cèsar. L’Orchestra, che ha raccolto un significativo successo, è stata diretta per l’occasione da Ernst van Tiel e dal Premio Oscar Ludovic Bource, nella doppia veste di pianista e compositore della colonna sonora.

In stretta collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri l’Orchestra Italiana del Cinema si è fatta promotrice del progetto colonna sonora (inno) dell’ “Anno della Cultura Italiana negli Usa 2013”, “Allegretto Made in Italy” composto per l’occasione dal Maestro Nicola Piovani ed eseguito dall’Orchestra Italiana del Cinema. La composizione è stata presentata per la prima volta in occasione della cerimonia inaugurale dell “Anno” il 12 Dicembre 2012 a Washington DC. alla presenza delle massime autorità e di eminenti personalità della cultura italiane e statunitensi.

L’Orchestra Italiana del Cinema è protagonista del video ufficiale per la promozione dell’Anno della Cultura  Italiana  negli  Usa realizzato con la collaborazione dell’ Ente Nazionale Italiano del Turismo e del Ministero degli Affari Esteri e la colonna sonora di Nicola Piovani.

“La musica é una parte vitale dell’identità nazionale italiana”, – ha sottolineato l’Ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti, Claudio Bisogniero, “e siamo davvero grati al Maestro Piovani e all’Orchestra Italiana del Cinema per aver composto e interpretato la colonna sonora dell’Anno della cultura italiana negli USA, un’iniziativa che sta riscuotendo molto successo, con piu’ di 200 eventi diversi, in ltre 50 citta’ americane”.

L’orchestra, in occasione dell’Anno Italiano della Cultura negli Stati Uniti, ha debuttato a Los Angeles il 22 novembre 2013 con il concerto sinfonico multimediale tributo a Federico Fellini “Beyond La Dolce Vita” presso l’auditorium Royce Hall della University of California, già eseguito in prima italiana nel settembre del 2013 al Teatro Piccolo Sthreler di Milano nella prestigiosa cornice del MI.TO. Festival.

L’Orchestra Italiana del Cinema ha ricevuto l’8 dicembre 2013 – per mezzo del suo Presidente Marco Patrignani – la “Guirlande D’Honneur 2013”, la più alta onorificenza della Federation Internazionale Cinema Television Sportifs, per essersi distinta in una significativa azione di promozione dei valori culturali ed etici.

Nel 2013 e 2014 l’OIC si è esibita nella spettacolare cornice del Duomo di Orvieto in occasione della manifestazione ORVIETO4EVER, celebrazione della festa di indipendenza USA ( 4 luglio) accompagnata dalla performance vocale di Kevin Costner. Nel settembre 2014 l’OIC si è esibita all’Arena di Verona con la formazione di 84 elementi con il concerto “In Sin(TF)onia con il futuro”, omaggio musicale dell’Azerbaigian all’Italia dove ha eseguito, sotto la direzione del maestro Yalchin Adigezalov, musiche sinfoniche della tradizione azera unitamente ai capolavori del cinema del cinema italiano ed internazionale.

I commenti sono chiusi

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, archivio.teatrosocialecomo.it utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi