“Lo strano caso di un uomo che morì due volte” e “Una storia vera”

Varie



Teatro Sociale, ore 20.30 CORSO TEATRO ADULTI

LO STRANO CASO DI UN UOMO CHE MORÌ DUE VOLTE

Insegnante Marco Continanza

con Elisa Arpe, Adalgisa Adinolfi, Gaia Floris, Francesca Gallo, Valentina Gallucci, Cristine Loureiro, Martina Molteni, Chiara Sommaruga

Le ragazze del terzo anno si confrontano con una commedia dai toni noir. Lo strano caso di un uomo che morì due volte racconta di un marito, padre, genero, datore di lavoro che viveva in una splendida villa isolata, circondato “suo malgrado” da sole donne: la moglie, le due figlie, una cognata, la suocera, le cameriere. I fatti si svolgono nel periodo delle feste natalizie. In una mattina come le altre l’uomo viene trovato morto in casa. Le donne scoprono il corpo ma non possono chiedere aiuto: sono bloccate in casa da una forte nevicata e senza linea telefonica, quindi impossibilitate a comunicare con l’esterno. Le otto donne diventano così al tempo stesso vittime e accusatrici. Chi avrà ucciso l’uomo?  L’indagine di una delle due figlie porterà a sospettare di ciascuna delle persone presenti nella casa. Queste, accusandosi l’un l’altra, vedranno man mano svelati i propri segreti più oscuri.

 

Teatro Sociale, ore 21.30 CORSO TEATRO ADULTI

UNA STORIA VERA  

Insegnante Giuseppe Di Bello

con Tetyana Atamas, Andrea Brambilla, Jacopo Buttiglieri, Valeria Lanzi, Carlo Mazza, Ersilia Ruà, Sonia Spataro, Chloe Vernerey, Beatrice Zocchi

Scritto nel secondo secolo dopo Cristo da Luciano di Samosata (scrittore greco di origine siriana), Una storia vera, è un testo rimasto nei secoli trai più noti e fantasiosi romanzi prodotti dalla letteratura greca. Si narra l’avventura di un gruppo di persone che decidono di attraversare le Colonne d’Ercole (in volo) per vivere avventure strabilianti (e ovviamente esilaranti) tra mito e fantasia.

Saggio del Corso Adulti 3° anno con Marco Continanza

 

I commenti sono chiusi

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, archivio.teatrosocialecomo.it utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi