Saggi delle scuole di RECITAZIONE del TEATRO SOCIALE DI COMO

Varie



24-05-2015 11:00:00

24 maggio, ore 11

BEWARE OF THE WOLF!

Insegnante Niki Wallace

Con Amina Bazzi, Enea Bazzi, Sofia Centrone, Ludovica Girola, Mimosa Meroni, Jessica Millich, Eleonora Quadrio, Federico Quintavalle, Matilde Rogers, Sofia Rogers.

Nella foresta magica regna lo stregone Prospero. Quando lui chiama gli animali della foresta, devono rispondere. Ma il lupo dispettoso non lo fa e va per la sua strada da solo. Infuriato, Prospero crea un orologio delle stagioni, e per ogni stagione una storia, nella quale “il buffone” o “il cattivo” sarà sempre il lupo. Per un anno, gli altri personaggi delle storie, Red, Grandma, Lucy, il fauno Amour, lo spiritello Ariel e gli animali della foresta magica, combattano contro il lupo mannaro, la Strega della Neve e il mostro Caliban. Quando tutto sembra perso, il lupo dispettoso si unisce al gruppo e aiuta a sconfiggere il male. Grazie alle sue buone azioni viene perdonato da Prospero.

Lo spettacolo è stato sviluppato durante il corso, tramite improvvisazioni ed esercizi con le maschere per “indossare” i personaggi così elaborati.

 

24 maggio, ore 12

 

NOTA DI “NEL MARE CI SONO I COCCODRILLI”

Insegnante Arianna Pollini

 

con Shyam Amati, Leonardo Brignone, Giulia Campailla, Iris Cannata, Denis Cako, Flavio Cako, Pietro Casamassima, Camilla Cernuschi, Maya Cipriano, Martina Colzani, Emanuela Fricano, Cristiano Fusi, Martina Gallone, Beatrice Gattoni, Carolina Martinelli, Nikita Nadel, Beatrice Pandolfi, Benedetta Palladino, Erica Pesaresi, Leonardo Riccio, Achille Tomaselli, Maria Teresa Valentini, Ginevra Vestuti

 

Esercitandosi su alcuni elementi della narrazione -presenza scenica, parola portata al pubblico, identificazione con il personaggio narrato- i giovani corsisti raccontano il viaggio di Enaiat, un ragazzo loro coetaneo a cui la vita ha riservato un destino molto differente dal loro.

Enaiat lascia l’Afghanistan all’età di dieci anni e arriva in Italia a sedici. Durante questi lunghi anni di viaggio passa attraverso le situazioni più rocambolesche e disperate, rischiando più volte la vita.

Liberamente ispirato a Nel mare ci sono i coccodrilli, è la storia vera di un viaggio vero che si può ben finire un’odissea umana.

Parteciperanno al racconto anche i piccoli allievi del primo anno, cimentandosi anch’essi nella narrazione corale, e raccontando la vita di Enaiat, prima che il viaggio cominci.

 

I commenti sono chiusi

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, archivio.teatrosocialecomo.it utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi